Crea sito

Lauree Magistrali DAMS
Roma Tre 2020/2021

Cinema, Televisione
e Produzione Multimediale

LM 65

Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo

Studiare Cinema e Media
a Roma Tre

Da anni l’Università Roma Tre offre la possibilità di iscriversi a uno dei Corsi di Laurea maggiormente specializzati nell’insegnamento del cinema, dei media e delle arti visive.

L’offerta proposta dal Corso di Laurea in «Cinema, Televisione e Produzione Multimediale», infatti, è tra le più articolate in Italia per ciò che riguarda il settore in continua evoluzione degli studi sull’audiovisivo.

Recentemente l’offerta è stata arricchita da nuovi insegnamenti,
tra cui i corsi sulla Didattica del Cinema e dell’Audiovisivo.

Crediti per l'insegnamento

La presenza nel piano di studi delle discipline di carattere antropo-psico-pedagogico permetterà agli studenti di conseguire, senza aggravio di esami supplementari, i crediti previsti dalla normativa vigente per accedere direttamente ai concorsi per l’insegnamento delle Discipline Audiovisive.

Studiare all'estero

Il Corso offre la possibilità di trascorrere periodi all’estero, grazie alle molte convenzioni Erasmus che consentono agli studenti di studiare, scrivere la Tesi di Laurea o effettuare tirocini presso Università o Enti stranieri.

Da alcuni anni, inoltre, è possibile accedere al curriculum internazionale IMACS (International Master in Audiovisual and Cinema Studies).

Approfondimenti

Il Corso in «Cinema, Televisione e Produzione Multimediale» si focalizza sul passato e sul presente delle pratiche comunicative ed espressive che riguardano il cinema, i media e le arti visive.

 

universita-roma-tre-470x380

Gli studenti selezionati trascorreranno due semestri all’estero, presso due Università straniere della rete IMACS, e otterranno alla fine del loro percorso di studi un supplemento del Diploma di Laurea riconosciuto nei Paesi presso cui hanno studiato.

Tirocini

Saranno possibili tirocini interni (ad es. collaborazione alla realizzazione di eventi cinematografici presso il teatro Palladium)

rom3ff480x370

Requisiti di accesso

Possesso della Laurea Triennale della classe L-3
o titolo equipollente rilasciato dalle Accademie di Belle Arti, da istituzioni nazionali legalmente riconosciute o da istituzioni estere.
Per i requisiti dei candidati laureati in altre classi di laurea
e per ogni ulteriore dettaglio si rimanda alle indicazioni contenute
nel Regolamento Didattico del corso di studi.

Tasse Universitarie

Premialità, esenzioni e agevolazioni

Sbocchi occupazionali

Gli sbocchi professionali previsti per i laureati in «Cinema, Televisione e Produzione Multimediale» riguardano attività didattiche e di ricerca nel settore, nonché attività creative e gestionali di elevata responsabilità in istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nel campo del cinema, delle arti visive, della televisione e della comunicazione multimediale.
A titolo di esempio:

  • Programmazione e organizzazione nel campo cinematografico e dell’audiovisivo,
  • Direzione artistica di festival e rassegne di cinema e arti visive,
  • Cura di eventi e manifestazioni culturali,
  • Critica cinematografica e televisiva,
  • Informazione culturale nei media,
  • Ideazione e gestione di impresa audiovisiva,
  • Insegnamento delle discipline audiovisive
    (grazie all’inserimento nel piano di studi dei crediti delle discipline antropo-psico-pedagogiche, i laureati potranno partecipare alle prove di ammissione per i percorsi di formazione per l’insegnamento secondario nella classe di concorso: A-07 – Discipline audiovisive).

Docenti

Cinema, fotografia e televisione (L-ART/06)

  • Carocci Enrico – Interpretazione e analisi del film
  • Gazzano Marco Maria – Teorie dell’intermedialità
  • Perrotta Marta – Media digitali: televisione, video, internet
  • Pravadelli Veronica – Teorie del cinema e del film
  • Ravesi Giacomo – Didattica del cinema e dell’audoiovisivo 2; Movimenti e autori nel cinema
  • Ugenti Elio – Didattica del cinema e dell’audiovisivo 1
  • Uva Christian – Cinema e tecnologia
  • Zagarrio Vito – Forme della messa in scena. Cinema, televisione, video; The Hollywood Film (corso in lingua inglese)

Musicologia e storia della musica (L-ART/07)

  • Aversano Luca – Analisi e didattica dell’interpretazione musicale
  • Guanti Giovanni – Forme e linguaggi della musica contemporanea

Storia dell’arte contemporanea (L-ART/03)

  • Conte Lara – Forme e linguaggi dell’arte contemporanea

Discipline demoetnoantropologiche (M-DEA/01)

  • De Matteis Stefano – Antropologia delle rappresentazioni e delle performance culturali

Estetica (M-FIL/04)

  • D’Angelo Paolo – Estetica LM

 Sociologia dei processi culturali e comunicativi (SPS/08)

  • De Feo Antonietta – Comunicazione pubblica
  • Giomi Elisa – Media (corso in lingua inglese)
  • Novelli Edoardo – Comunicazione politica
  • Tota Anna Lisa – Comunicazione artistica; Comunicazione visuale

Discipline dello spettacolo (L-ART/05)

  • Guarino Raimondo – Fonti e metodologie della storia del teatro
  • Schino Mirella – Teorie e pratiche del lavoro teatrale
  • Venturini Valentina – Problemi di storiografia dello spettacolo

Psicologia generale (M-PSI/01)

  • Poggi Isabella – Psicologia delle emozioni e della comunicazione multimodale LM

Letteratura francese (L-LIN/03)

  • Magrelli Valerio – Letteratura francese moderna

Letteratura italiana contemporanea (L-FIL-LET/11)

  • Cortellessa Andrea – Letteratura italiana contemporanea LM
Laboratori
 
  • Ugolini Chiara – Laboratorio di critica cinematografica

Informazioni

Per informazioni sull’offerta didattica, i corsi e i laboratori:

Per informazioni sul curriculum internazionale IMACS:

Per le informazioni generali sul corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale:

dove trovarci